SAPIENZA TORNA “IN ROSA” PER LA SALUTE DELLE STUDENTESSE

Un viaggio lungo esattamente un anno: la prevenzione torna a bussare nelle case delle studentesse Sapienza con la seconda edizione di “Sapienza in Rosa”.

Si rinnova il successo dell’evento di prevenzione femminile promosso da Sapienza in Movimento. La data prescelta per affollare lo spiazzo tra lo Scalone Monumentale e la Statua della Minerva è stata nuovamente quella del 21 Novembre, regalando ad ogni donna Sapienza la possibilità dalle 10 alle 16 di fare visite mediche gratuite, avere materiale informativo presso gli infodesk e sfruttare il punto d’ascolto psicologico sulla salute sessuale. Grazie alle rinnovate collaborazioni con il Dipartimento di Psicologia Dinamica e Clinica
della Sapienza, Anlaids Onlus Sezione Laziale, Lilt Roma (Lega Italia per la Lotta contro i Tumori), DBN Medical GROUP e il Dipartimento di Medicina Interna e Specialità Mediche del Policlinico Umberto I, l’evento targato Sapienza in Movimento ha precisato per la seconda volta il messaggio dell’importanza della prevenzione, guardata nel pieno senso del termine, e della lotta alla violenza sulle donne. E anche stavolta la risposta del pubblico è stata egregia: si contano infatti oltre 2000 partecipanti e circa 600 visite realizzate sulla base dell’ordine di arrivo. “I numeri – spiegano in una nota gli organizzatori – testimoniano una riuscita completa dell’evento, che ha ribadito l’impegno di Sapienza in Movimento di portare la vita ordinaria dello studente Sapienza al di là della didattica”.

Luca Vincenzo Fortunato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *