Apre finalmente il bar nell’edificio di Ex Poste

Gli studenti potranno usufruire anche di un servizio mensa self service

Ha aperto il 13 settembre il bar situato al primo piano all’interno dell’edificio Marco Polo, meglio conosciuto come Ex Poste. Fin dall’apertura della nuova sede che ospita varie facoltà, tra cui quella di Mediazione linguistica ed interculturale e la facoltà di Lingue e letterature straniere, gli studenti hanno sentito la mancanza di un locale dove potersi ristorare senza doversi spostare all’esterno dell’edificio, perdendo molto tempo inutilmente. In passato chiunque volesse prendere un caffè era costretto a ricorrere alle macchinette situate nei corridoi oppure recarsi nei vari bar limitrofi del quartiere San Lorenzo. Un altro disguido era dover prendere dei mezzi per riuscire a mangiare senza doversi portare il pranzo da casa, come nel caso della mensa universitaria De Lollis. Il nuovo bar infatti, oltre ad offrire un servizio utile per fare colazione offre numerose alternative gastronomiche, tra cui vari tipi di pizza, piadine e panini di diverse tipologie. Sarà possibile inoltre consumare  piatti caldi preparati all’istante come pasta o dei secondi grazie al servizio mensa self service. Il locale è molto curato nell’arredamento,  sempre nello stile colorato dell’edificio Marco Polo, ma con l’aggiunta di alcuni dettagli piacevoli. Sui muri infatti è possibile ammirare alcune opere, come la scritta “Per aspera ad astra” posta vicino all’ingresso, degli street-artists Daniele Tozzi e Gabriele Cigna- meglio conosciuti con il nome di Fuori Studio.  L’apertura del bar fa parte dei servizi di ammodernamento di tutta la zona universitaria, infatti, come dichiarato dal rettore Eugenio Gaudio, a breve partiranno anche i lavori per il sottopassaggio adiacente alla fermata del tram per consentire l’accesso all’edificio in modo celere e sicuro.

Alessandro Guglielmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *